Le dimissioni che nessuno ha chiesto

24 lug, 2015

Siamo felici che alla fine di questa lunga giornata, il buonsenso della nostra consigliera 5 stelle Pamela La Colla abbia prevalso sulla irrazionale presa di posizione che l’ha vista protagonista di un infelice quanto inopportuno post sul social network Facebook. Il nostro silenzio, siamo certi sia servito anche a questo. La Giunta ha sicuramente cavalcato questa vicenda sfruttandola a loro favore, certamente per far dimenticare i problemi enormi che hanno al loro interno. Forse in questo caso pessimi consigli uniti a una impulsività tipica della gioventù non hanno giocato a suo favore, siamo però certi che in altre situazioni tutto questo caos non avrebbe avuto luogo. In assemblea attivisti nessuno mai le ha chiesto di rinunciare a birre, caffè o panini con esponenti della maggioranza, ma più pragmaticamente, di limitarne quelle che oramai erano divenute assidue frequentazioni, perché come diceva Paolo Borsellino, e non l’ultimo attivista “talebano” del Movimento 5 stelle di Nichelino, “Non bisogna solo essere onesti, ma apparire onesti” e se lo affermava lui, noi ci crediamo! Questo è quanto le abbiamo chiesto, niente di più e niente di meno. Nessuno mai ha pensato che questa semplice richiesta potesse ledere la sua libertà.
Quindi nessuno ha chiesto le sue dimissioni ieri e nessuno le vuole oggi.
Non le vogliamo per i citati “due pesi e due misure”, ma semplicemente perché deve prima rendere conto a tutti coloro che l’hanno onorata della loro fiducia e del loro voto.

Movimento 5 Stelle Nichelino

Autore

Articoli Correlati

Lascia un commento