L’EURO E LA PERDITA DELLA SOVRANITÀ MONETARIA

17 nov, 2013

 Gustavo Rinaldi, Laura Castelli, Davide Bono, Domenico Cuppari

In data 15 novembre si è svolta la serata informativa per tutti i cittadini, organizzata dagli attivisti del M5S Nichelino, con lo scopo di aprire un dibattito sulle politiche europee del nostro paese, sull’impatto che queste politiche hanno avuto e continuano ad avere sulla economia interna anche locale e su tutte quelle logiche di partnership che intercorrono tra i paesi della zona euro. Si è voluto dibattere sulla reale possibilità di un’uscita dalla moneta unica e il suo impatto a breve e lungo termine nella società civile e sul tessuto economico produttivo del sistema Italia.

Il dibattito, ben moderato dal candidato portavoce sindaco Domenico Cùppari, ha spaziato su diversi e interessanti argomenti grazie all’intervento dei competenti ospiti chiamati per la serata: Laura Castelli (Deputata M5S), Davide Bono (Consigliere Regionale M5S) e il professor Gustavo Rinaldi (Docente di Macroeconomia). A livello nazionale, la nostra deputata, anche membro della Commissione Bilancio alla Camera, ha parlato dell’attività parlamentare d’opposizione al governo di larghe intese firmato Letta Nipote, ponendo attenzione alle recenti manovre finanziarie. A livello regionale, il consigliere ha informato sulle vicende che riguardano più direttamente gli aspetti economici-finanziari cui è alle prese la Giunta Cota; il taglio alla sanità ed il mutuo trentennale per la ricopertura della nota voragine, cui i cittadini saranno costretti a contribuire con il rincaro delle aliquote relative all’addizionale regionale. Mentre il professor Rinaldi ha offerto una chiara, pronta e puntuale delucidazione su problematiche di natura economica e sociale in merito all’entrata nell’euro.

Una serata riuscita, sotto ogni punto di vista, dall’alta partecipazione dei cittadini, anche sul canale streaming che hanno dimostrato oltre che la loro profonda sensibilità alle questioni di natura economica, anche di voler essere cittadini informati e non meri divoratori d’informazioni preconfezionate. Il merito deve andare a tutti gli attivisti, che con serietà competenza e spirito di gruppo hanno preparato l’evento nei minimi particolari, sopperendo anche con fantasia e competenza a tutti quei limiti tecnici e strutturali che il palazzo comunale ha dimostrato avere.

Come da nostro programma, altri eventi seguiranno quello appena terminato, prima fra tutti la conferenza stampa indetta dal Movimento 5 Stelle di Nichelino per la presentazione ufficiale del primo gruppo di candidati che avverrà in data 29 novembre 2013. Siamo sicuri che il risveglio delle coscienze a Nichelino andrà di pari passo con il crescente interesse nei nostri confronti e nel modo nuovo di fare politica che il Movimento 5 Stelle ha portato. Una ventata di volti e idee nuove, in cui il cittadino per la prima volta protagonista potrà riconoscersi.

L’onestà andrà di moda!

 

 

Autore

Lascia un commento